Monumenti

Interno di Napoli Sotterranea

| Chiese | Folklore | Monumeti | Palazzi | Parchi | Sapori | Strade |
Napoli Sotterranea Vasca Acquedotto
Napoli Sotterranea Vasca Acquedotto

Un substrato ricco di storia e legato alla riscoperta di un patrimonio raro, se non unico nel suo genere. Opere di grande ingegneria civile, lasciate a lungo in abbandono e oggi recuperate a nuova vita grazie al sapiente lavoro di Napoli Sotterranea. Bellezze indescrivibili e luoghi suggestivi tutti da scoprire. Da oltre 30 anni, Napoli Sotterranea offre escursioni nei luoghi più affascinanti e suggestivi del ventre della città. I membri dell’Associazione sono impegnati – senza aver mai ricevuto alcun tipo di finanziamento da parte di istituzioni pubbliche o di enti privati- nel recupero e nella valorizzazione, ai fini della pubblica fruizione, del sottosuolo.


Museo Archeologico Nazionale
Museo Archeologico Nazionale

Il palazzo che ospita il museo fu costruito nel 1585 come caserma della Regia Cavelleria. Ad inizio del 1600 la costruzione fu incorporata in grande edificio destinato a diventare sede dell’ Università degli Studi. L’ imponente palazzo fu progettato e realizzato da Cesare Fontana, figlio del più noto Domenico, che si rifece al disegno paterno della Reggia di Napoli. Inizialmente la costruzione fu prevista ad un solo piano, con un corpo centrale a due livelli e due lunghe ali laterali da guglie e vasi, era abbellito, poi da statue e busti di filosofi. Successive evenienze e destinazioni resero necessari lavori di ristrutturazione che furono affidati a Giovanni Medrano, noto per aver lavorato alla realizzazione della Reggia di Capodimonte. A fine 1700 il palazzo divenne museo, seppur nei suoi ambienti avrebbero dovuto trovare posto anche la Società Reale Borbonica di Scinze e Arte, La Biblioteca, la Stamperia Reale, il laboratorio di pietre dure e l’ Accademia di Pittura, Scultura ed Architettura.


| Chiese | Folklore | Monumeti | Palazzi | Parchi | Sapori | Strade |