Spaccanapoli

| Itinerario | Mappa |

Descrizione Itinerario

La lunga strada che prende il nome di “Spaccanapoli”, corrisponde ad una delle tre arterie maggiori della Napoli greco-romana, il decumano inferiore, gli altri due coincidono con le attuali via Anticaglia e via dei Tribunali. Alla fine del ‘200 , dopo la costruzione di Castel Nuovo, il centro direzionale della città cominciò a spostarsi in quella direzione. Nella zona di piazza Mercato si svilupparono le attività commerciali e qui nella città antica, si concentrarono le chiese e i conventi, il più noto dei quali è Santa Chiara. Con l’ ampliamento urbano di epoca vicereale intorno alla nuova via Toledo, l’ area dell’ attuale piazza del Gesù Nuovo divenne il punto di congiunzione tra la città antica e quella moderna. Gli interventi fatti nel ‘900 con l’ apertura di corso Umberto I hanno cancellato parte del tessuto della città medievale.