Chiese

Basilica di San Francesco di Paola
| Chiese | Monumenti | Palazzi | Parchi | Sapori | Strade |
Santa Maria delle anime del purgatorio ad Arco

E’ ancora oggi di proprietà dell’ omonima confraternita nata nel 1604 per raccogliere elemosine da destinare alle messe in suffragio dei defunti. Sulle colonnine in piperno davanti alla facciata, sulla stessa facciata ed all’ interno della chiesa, possiamo notare una nutrita schiera di teschi, tibie incrociate ed altri motivi funebri, che testimoniano l’ importanza del culto dei morti nella Napoli del Seicento. Nella zona absidale l’ inquietante altorilievo con un teschio alato è di Cosimo Fanzago, cui di deve anche il progetto complessivo della chiesa. Una scala a sinistra dell’ ingresso porta al grande cimitero ipogeo dove ancora si manifesta, in modi non molto graditi alla Chiesa, il culto popolare rivolto alle anime del purgatorio, dette anime “pezzentelle”. …..