Le quattro giornate di Napoli (monumento agli scugnizzi caduti)Parco di Capodimonte

Le Quattro giornate di Napoli (27-30 settembre 1943) furono un episodio storico di insurrezione popolare avvenuto nel corso della seconda guerra mondiale tramite il quale, i civili, con l'apporto di militari fedeli al cosiddetto Regno del Sud, riuscirono a liberare la città di Napoli dall'occupazione delle forze armate tedesche. L'avvenimento, che valse alla città il conferimento della medaglia d'oro al valor militare, consentì alle forze Alleate di trovare al loro arrivo, il 1º ottobre 1943, una città già libera dall'occupazione tedesca, grazie al coraggio e all'eroismo dei suoi abitanti ormai esasperati ed allo stremo per i lunghi anni di guerra. Napoli fu la prima, tra le grandi città europee, ad insorgere, e con successo, contro l'occupazione tedesca. Queste le decorazioni al Valor Militare assegnate nel dopoguerra per l'eroismo della città di Napoli e dei suoi abitanti: Medaglia d'oro al valor militare (alla città di Napoli).
«Con superbo slancio patriottico sapeva ritrovare, in mezzo al lutto ed alle rovine, la forza per cacciare dal suolo partenopeo le soldatesche germaniche sfidandone la feroce disumana rappresaglia. Impegnata un'impari lotta col secolare nemico offriva alla Patria, nelle "Quattro Giornate" di fine settembre 1943, numerosi eletti figli. Col suo glorioso esempio additava a tutti gli Italiani, la via verso la libertà, la giustizia, la salvezza della Patria.» — Napoli, 27 - 30 settembre 1943 Medaglie d'oro al valor militare (alla memoria) • Gennaro Capuozzo, detto Gennarino, (12 anni) • Filippo Illuminato (13 anni) • Pasquale Formisano (17 anni) • Mario Menechini (18 anni) Medaglie d'argento al valor militare • Giuseppe Maenza (alla memoria) • Giacomo Lettieri (alla memoria) • Antonino Tarsia in Curia • Stefano Fadda • Ezio Murolo • Giuseppe Sances • Francesco Pintore (vigile del fuoco) • Nunzio Castaldo • Fortunato Licheri Medaglie di bronzo al valor militare • Maddalena Cerasuolo, detta Lenuccia • Domenico Scognamiglio • Ciro Vasaturo • Carlo Abate, Vomero 29 settembre

Altre foto

Interno Palazzo dell Spagnolo

i punti dell' insurrenzione

Interno Palazzo dell Spagnolo

Monumento ai caduti

Interno Palazzo dell Spagnolo

Avviso ai cittandini