Luoghi di Napoli

Scala di accessoParco di Capodimonte

Un'escursione da non perdere in un viaggio a Napoli, è la visita alla parte non visibile della città, quella sotterranea. Grazie all' associazione L.A.E.S. fondata nel 1988 da Michele Quaranta, potrete arricchire la vostra esperienza partenopea e conoscere la storia di quello che nacque come acquedotto circa 2800 anni fa e che con il passare degli anni si è adeguato alle esigenze della città passando da cava per l' estrazione del tufo durante il regno borbonico, a rifugio antiatomico nel periodo bellico, a patrimonio culturale nell' epoca contemporanea. Noi di scoprinapoli.it abbiamo voluto rivivere le emozioni di questo breve tour all' insegna della cultura e dell' ospitalità partenopee con l' aggiunta di un pizzico di ironia che è insita nel carattere del popolo napoletano. Non vogliamo raccontare i dettagli di questa visita perchè crediamo che bisogna toccare con mani proprie per apprezzarne i contenuti, ma vogliamo lasciare un plauso per tutte le persone che hanno contribuito alla realizzazione di quest' opera meravigliosa, e che nella maggior parte dei casi sono semplici volontari che prestano il loro servizio per passione e per amore della propria città. In particolare vogliamo ringraziare Roberto Rizzo, che oggi ci ha accompagnato nel viaggio nella Napoli Sotterranea e che con la sua professionalità e simpatia ci ha deliziati con storie e racconti che hanno sorpreso e interessato adulti e bambini. Cliccando sull' immagine in alto si accede al sito dell' associazione.

Altre foto

Interno Palazzo dell Spagnolo

Cappella

Interno Palazzo dell Spagnolo

Graffito